diamanti e pietre preziose

Diamanti la rinascita del settore dopo la crisi economica

2 novembre 2016 0

Tutti sanno quanto i diamanti siano preziosi ed è ormai noto che acquistare un gioiello con diamanti è un vero e proprio investimento per il futuro visto che il loro valore non scende con il passare del tempo. Purtroppo dobbiamo ammettere che con il passare degli anni il settore dei diamanti e pietre preziose ha vissuto una crisi piuttosto intensa: nonostante il loro pregio, e la quotazione oro in continua ascesa, e nonostante si tratti di un investimento sicuro, la mancanza di posti di lavoro solidi ha fatto sì che le famiglie scegliessero altre tipologie di investimenti mettendo l’acquisto dei gioielli in secondo piano. Adesso però sembra finalmente che qualcosa stia cambiando: le famiglie hanno probabilmente raggiunto una capacità d’acquisto migliore e la crisi economica che tutti bene o male abbiamo vissuto sta rientrando.

Ecco che quindi il settore dei diamanti sta rinascendo e in questa rinascita ovviamente sono stati riscontrati molti cambiamenti. Ecco a nostro avviso i cambiamenti più importanti:

  • Molte persone decidono oggi di acquistare i diamanti da tenere direttamente in cassaforte. Niente gioielli quindi, niente incastonatore, ma solo la pietra nuda. Si tratta di un investimento sicuramente eccellente, più economico rispetto ad altre forme di investimento e più remunerativo con il passare del tempo.
  • I diamanti non vengono più richiesti solo per la realizzazione dei gioielli, ma anche per decorare scarpe, borse e cover per gli smartphone. C’è desiderio di lusso e di ostentazione, un desiderio più che normale e logico dopo un periodo di nera crisi come quello che è stato da poco vissuto.
  • Nei gioielli i diamanti vengono spesso messi insieme ad altre pietre preziose. Un tempo si preferiva non compiere questo “scempio”, così infatti lo si definiva. Oggi invece anche le altre pietre preziose sono state rivalutate e mettendole accanto ai diamanti è possibile