onoranze funebri
onoranze funebri

Onoranze funebri

Come riuscire ad organizzare un funerale a basso costo

Quando una persona cara muore la prima cosa che facciamo è cercare le onoranze funebri, non si fa in tempo a comprendere il dolore che si prova, che già ci si trova davanti al peso davvero immane di dover organizzare il funerale. Si tratta di un peso immane perché in questo momento di dolore di sicuro non si avrebbe voglia di dover prendere delle decisioni tanto gravose. Si tratta di un peso immane però anche perché è risaputo che le spese funebri possono essere davvero molto salate.

È possibile organizzare un funerale a basso costo per fare in modo che queste spese risultino un po’ più leggere? Un tempo era impossibile, o comunque piuttosto difficile, prima di tutto perché questo non era un settore particolarmente concorrenziale. Le imprese funebri erano infatti poco numerose e non si facevano quindi guerra tra loro a colpi di offerte, promozioni, sconti. Oggi non è più così. Oggi in ogni città italiana sono presenti infatti decine e decine di imprese funebri ed è quindi tra di loro guerra aperta, una guerra che non potrebbe che combattersi con prezzi al ribasso e promozioni sempre più allettanti.

Ma siamo davvero sicuri che queste imprese che si fanno guerra con questa modalità siano la scorta ideale per organizzare un funerale a basso costo? Non sempre è così purtroppo. Anche se nella massa delle innumerevoli imprese funebri disponibili in una città sono molte quelle che lavorano con buone intenzioni, ce ne sono anche alcune che invece cercano di lucrare quanto più possibile sul dolore altrui. Sono imprese funebri che accecano coloro che hanno bisogno di un servizio di questa tipologia con prezzi bassi che in realtà però non sono comprensivi di tutto ciò ci cui si ha bisogno per l’organizzazione di un funerale. Entrano così necessariamente in gioco delle spese extra che vanno a gonfiare il prezzo iniziale in modo davvero intenso. Coloro che si trovano davanti a queste spese extra spesso non possono fare altro che accettare, perché i tempi sono stretti, perché il funerale deve essere celebrato, perché non si può attendere oltre.

Ma allora come riuscire ad organizzare un funerale a basso costo? Come riuscire ad evitare queste genere di fregature? Facendo affidamento sul proprio Comune di residenza. Non tutti lo sanno, ma i comuni italiani stipulano ogni anno un accordo con alcune imprese funebri al fine di riuscire ad ottenere un servizio di funerale a basso costo. Con questo accordo si decide infatti un servizio standard, che viene quindi erogato a tutti nello stesso identico modo. Con questo accordo si decide anche ovviamente un prezzo standard. L’accordo può poi prevedere anche alcuni servizi extra da aggiungere al servizio di base iniziale, servizi che devono essere offerti ad un prezzo altrettanto vantaggioso e che non possono mai superare il 5% del prezzo totale previsto. I funerali di questa tipologia si chiamano calmierati e possono essere richiesti direttamente presso l’ufficio funerali del proprio Comune.