capelli lunghi
capelli lunghi

Guida pratica su come svegliarsi con i capelli lunghi in ordine

Sicuramente svegliarsi con i capelli in ordine è il sogno di ogni donna, che spesso proprio alle prime luci del giorno e in preda alla fretta tipica di chi  deve correre a lavoro o a lasciare i propri figli a scuola rischia di uscire davvero in disordine. E spesso sono proprio i capelli lunghi in ordine a salvare ogni donna da un aspetto decisamente trasandato.

Ma quali sono le regole per svegliarsi con pieghe perfette per capelli lunghi?

Possiamo affermare che esistono delle pieghe by night che consentono a chiunque di acconciare i propri capelli proprio durante le ore notturne, basta realizzarle con estrema semplicità tramite l’ausilio di foulard, mollette, o semplici calzini che ci aiutano ad ottenere delle fantastiche e morbide onde o delle semplici e lisce acconciature.

La tecnica sicuramente più semplice per riuscire a risvegliarsi con delle beach waves sui propri capelli lunghi al proprio risveglio è ricorrere alle trecce, o una sola alla francese o due laterali alla francese, meglio se sui capelli appena lavati o umidi.

I capelli lasciati umidi finiranno di asciugarsi durante la notte, contribuendo ad acconciare i propri capelli lunghi con un acconciatura ondulata definita e resistente. Al mattino basterà infatti sciogliere le trecce e passare semplicemente le mani tra i capelli a testa in giù, per donare ulteriore corpo e volume alla propria acconciatura.

Per un’acconciatura meno definita si potrà ricorrere alle spirali, ovvero formando due torchon semplicemente dividendo in due i capelli e arrotolando le due ciocche ottenute, che non dovranno essere fermate con elastici ma con mollettine o forcine, proprio per evitare antiestetici segni sui capelli.

La tecnica più utilizzata da chi ha i capelli lunghi ma soprattutto lisci come seta, è la tecnica dello chignon con foulard. Prevede che i capelli vengano raccolti in uno chignon molto largo tenuto insieme da forcine e successivamente avvolto da un foulard di seta per mantenere i capelli morbidi ed eliminare l’effetto crespo sui capelli, rendendo la chioma più facile da pettinare soprattutto al risveglio.

È possibile invece creare dei ricci a molla utilizzando un calzino a cui è stata tagliata la punta, che dovrà essere arrotolato a ciambella. Si dovrà procedere creando una coda molto alta, e successivamente prendere il calzino e partendo dalla punta dei capelli si dovranno arrotolare e girare fino alla base della coda. La mattina seguente si potranno sciogliere ottenendo dei ricci a molla, che potranno essere modellati tramite l’utilizzo di un prodotte texturizzante.