outsourcing hotel

Outsourcing hotel

12 Aprile 2021 0

Il tema dell’ outsourcing hotel nella gestione di un hotel è complessa in quanto scendono in campo innumerevoli attività, alcune strategiche, altre non strategiche o collaterali, tutte di eguale importanza e volte alla massima soddisfazione possibile degli ospiti. Solo se gli ospiti infatti saranno soddisfatti, si ha la certezza che torneranno in quella struttura ricettiva a discapito di tutte le altre e che, tramite passaparola o recensioni online, faranno sì che altri nuovi ospiti la scelgano per il loro prossimo soggiorno. Il problema è che il team di un hotel non può farsi carico in modo autonomo di tutte queste attività. Sono molte infatti e per alcune di esse è anche necessario essere in possesso di competenze specifiche. Proprio per questo motivo un hotel dovrebbe sempre farsi carico solo delle attività strategiche per le quali possiede la giusta dose di professionalità, esternalizzando invece tutte le altre attività non strategiche. Esternalizzarle significa fare affidamento su realtà esterne a cui commissionare quelle specifiche mansioni. Questa attività viene chiamata anche outsourcing.

Outsourcing per hotel: quali sono i servizi che è bene esternalizzare?

I servizi in outsourcing per hotel che è bene prendere in considerazione sono:

  • La pulizia delle camere. Un hotel che desidera mettersi sulla strada del successo deve poter garantire ai suoi ospiti camere pulite in modo impeccabile. Una camera pulita al meglio, è infatti una camera che ha un aspetto sempre nuovo, che risulta piacevole, confortevole, fresca. La pulizia delle camere deve sempre essere svolta in un orario in cui non si arrechi alcun tipo di disturbo agli ospiti. Deve anche essere un servizio però flessibile, perché se un ospite vuole restare in camera quando solitamente hanno luogo le pulizi,e deve poterlo fare senza alcun tipo di difficoltà e senza dover necessariamente aprire la porta ad uno sconosciuto. Da ricordare poi
sbiancamento denti

Sbiancamento denti

12 Aprile 2021 0

Sbiancamento denti: a casa o dal dentista?

Quali sono le principali tecniche di sbiancamento dei denti professionale e casalingo. Quando serve andare dal dentista o utilizzare trattamenti domestici.

Uno degli aspetti più valorizzati nella società dell’immagine è il sorriso. E non a caso uno dei trattamenti più richiesti dal dentista è proprio quello dello sbiancamento dei denti. Uomini o donne non fa differenza: recuperare colore e lucentezza dei denti è oggi una priorità per tutti coloro che puntano a valorizzare la propria immagine.

Lo sbiancamento dei denti è il trattamento finalizzato a ridare il bianco originario ai propri denti, compromesso dal passare degli anni o dagli effetti decoloranti provocati da cibo e alimenti, o dal fumo delle sigarette.

Per lo sbiancamento dei denti si può scegliere di ricorrere a tecniche professionali oppure di fare da soli in casa. Da un lato, andando dal dentista si ha la certezza di un risultato certo, pagando però il prezzo richiesto da un professionista. Dall’altro, c’è il risparmio ma non si avrà mai la sicurezza e la durata degli effetti.

Lo sbiancamento dei denti: dentista o casa?

Per sbiancare i denti, la strada più sicura per ottenere risultati professionali è sicuramente quello di recarsi presso uno Studio odontoiatrico.

In questo caso si avranno a disposizione tecnologie professionali mediante l’utilizzo di laser e sbiancanti chimici. La sostanza privilegiata per lo sbiancamento è il perossido d’idrogeno.

Il perossido di idrogeno può essere applicato direttamente sui denti e viene lasciato agire per qualche minuto. Oppure, per potenziarne l’effetto, la semplice applicazione della sostanza viene associata all’utilizzo del laser.…

ferramenta per arredamento

Ferramenta per arredamento

26 Maggio 2020 0

Ferramenta per arredamento: il fai da te può trasformarsi facilmente in un lavoro

Sono sempre più numerose le persone alla ricerca di nuove opportunità lavorative. Spesso le migliori opportunità possono arrivare proprio dagli hobby che siamo soliti portare avanti ogni giorno. Pensiamo ad esempio a tutti coloro che amano rinnovare i mobili che possiedono oppure i mobili che sono stati gettati davanti ad un cassonetto o in una discarica. Questo hobby può facilmente trasformarsi in un lavoro artigianale capace di arricchire le proprie tasche. Ecco come fare.

Gli elementi necessari per modificare

Per rendere di nuovo un mobile funzionale oppure per modificare la sua funzionalità, per trasformarlo dal punto di vista estetico o per congiungere due mobili insieme, sono necessarie le minuterie. Si tratta di piccoli elementi di ferramenta per arredamento come giunzioni, sistemi scorrevoli, gambe per tavoli, ripiani, serrature, cerniere e simili.

Se si desidera trasformare il proprio hobby in un lavoro a tutti gli effetti è necessario pensare alla massima soddisfazione possibile del cliente finale ed è quindi importante che tutti questi elementi siano di primissima qualità. In questo modo si offre al mobile infatti la possibilità di risultare funzionale al meglio, resistente a lungo nel tempo, un’opera artigianale d’eccellenza.

Ferramenta per arredamento, dove effettuare l’acquisto

Coloro che hanno bisogno di pochi pezzi di ferramenta per arredamento, così come coloro che invece ne devono acquistare elevate quantità, possono oggi come oggi fare affidamento direttamente sul web. Grazie agli acquisti online si ha la possibilità di scegliere la minuteria necessaria con estrema calma e leggendo tutte le informazioni relative al prodotto, acquistare in pochi click appena e ricevere poi il tutto direttamente presso il proprio domicilio, risparmiando così anche molto del proprio prezioso tempo. Non solo, si ha modo di risparmiare anche soldi, perché online queste minuterie hanno …

camicia wrangler

Camicia Wrangler

4 Maggio 2019 0

Camicia Wrangler jeans: immancabile nel vostro guardaroba

Il denim è un tessuto pratico e poco costoso, versatile e adatto per molte diverse occasioni, capace di far pensare subito al mitico Far West. Scegliere di indossare una camicia wrangler realizzata proprio in denim, vi consente di ottenere un fascino senza tempo e di ottenere un look determinato, casual ma allo stesso tempo sobrio. Non dovete credere che le camicie in denim siano adatte solo per i ragazzini. Un tempo forse era così, ma ormai la moda le ha sdoganate da questo loro status e oggi risultano perfette per ogni uomo, purché ovviamente vengano indossate con disinvoltura, sentendosi dentro a questa seconda pelle in denim del tutto a proprio agio.

Possono essere abbinate ad un bel paio di jeans: oggi infatti il total look in denim è davvero di grande tendenza. Ma attenzione, per fare in modo che questo look risulti davvero impeccabile, il jeans dovrà essere di una tonalità leggermente diversa rispetto alla camicia. Possono essere abbinate anche ad un paio di pantaloni in cotone, in un qualsiasi colore a contrasto, color ruggine magari, giallo senape, verde intenso. E perché non provare ad indossarle sopra ad un paio di bermuda, magari anche in questo caso in jeans? Questo look, abbinato a sneakers e calzini alla caviglia, vi consente di ottenere un mood californiano incredibile e davvero carico di fascino, per gli uomini più giovani che amano essere sempre in movimento e che vogliono portare un po’ di sana positività nelle loro vite. Possono essere portate inoltre sia chiuse che aperte, con al di sotto una bella t-shirt in cotone.

Ma quale marchio scegliere? Per essere davvero chic, è consigliabile optare per una camicia di un brand specializzato in denim che sappia offrirvi il massimo della qualità possibile, come una camicia Wrangler …

arredamenti per bar

Arredamenti per bar

4 Maggio 2019 0

Arredamenti per bar: nelle location di montagna, il legno si conferma protagonista

Avete deciso di aprire un bar in una località di montagna? Oppure siete già in possesso di un bar in montagna e volete cercare di renderlo in linea con le tendenze del momento? Dovete sapere allora che secondo gli esperti di arredamenti per bar e stando a quanto è stato possibile notare nelle fiere di settore, il legno si conferma come il materiale che in un bar di montagna deve diventare protagonista. È così da sempre, dato che il legno fa subito pensare alla natura, ai monti, agli alberi, ma si credeva che con il passare del tempo questa tradizione avrebbe lasciato il passo a materiali più moderni. Questa credenza nasceva dalla consapevolezza che i clienti che arrivano nelle località di montagna sono sempre più chic&glam. Una credenza che a quanto pare però non ha alcun tipo di riscontro nella realtà. A cambiare sono casomai le tipologie di mobili che con il legno si va a realizzare. Se un tempo i bar di montagna erano caratterizzati da mobili tradizionali e pittoreschi, nello stile di quella specifica località, oggi invece si punta alla realizzazione di mobili moderni e minimal, di maggiore tendenza quindi. Accanto a mobili di questa tipologia, si inseriscono però anche mobili antichi in legno, così da creare contrasti chic ed eleganti, così da gettare un ponte con il proprio passato.

Il legno è un materiale eccellente negli arredamenti per bar di montagna perché si tratta di un materiale naturale, nobile, carico di determinazione e allo stesso tempo di un materiale che riesce subito a scaldare il cuore. Coloro che varcano la soglia di quel bar quindi riescono a sentirsi subito accolti al meglio ed è proprio per questo motivo che nei bar di montagna è difficile …

onoranze funebri

Onoranze funebri

4 Maggio 2019 0

Come riuscire ad organizzare un funerale a basso costo

Quando una persona cara muore la prima cosa che facciamo è cercare le onoranze funebri, non si fa in tempo a comprendere il dolore che si prova, che già ci si trova davanti al peso davvero immane di dover organizzare il funerale. Si tratta di un peso immane perché in questo momento di dolore di sicuro non si avrebbe voglia di dover prendere delle decisioni tanto gravose. Si tratta di un peso immane però anche perché è risaputo che le spese funebri possono essere davvero molto salate.

È possibile organizzare un funerale a basso costo per fare in modo che queste spese risultino un po’ più leggere? Un tempo era impossibile, o comunque piuttosto difficile, prima di tutto perché questo non era un settore particolarmente concorrenziale. Le imprese funebri erano infatti poco numerose e non si facevano quindi guerra tra loro a colpi di offerte, promozioni, sconti. Oggi non è più così. Oggi in ogni città italiana sono presenti infatti decine e decine di imprese funebri ed è quindi tra di loro guerra aperta, una guerra che non potrebbe che combattersi con prezzi al ribasso e promozioni sempre più allettanti.

Ma siamo davvero sicuri che queste imprese che si fanno guerra con questa modalità siano la scorta ideale per organizzare un funerale a basso costo? Non sempre è così purtroppo. Anche se nella massa delle innumerevoli imprese funebri disponibili in una città sono molte quelle che lavorano con buone intenzioni, ce ne sono anche alcune che invece cercano di lucrare quanto più possibile sul dolore altrui. Sono imprese funebri che accecano coloro che hanno bisogno di un servizio di questa tipologia con prezzi bassi che in realtà però non sono comprensivi di tutto ciò ci cui si ha bisogno per …

capelli lunghi

Guida pratica su come svegliarsi con i capelli lunghi in ordine

23 Aprile 2018 0

Sicuramente svegliarsi con i capelli in ordine è il sogno di ogni donna, che spesso proprio alle prime luci del giorno e in preda alla fretta tipica di chi  deve correre a lavoro o a lasciare i propri figli a scuola rischia di uscire davvero in disordine. E spesso sono proprio i capelli lunghi in ordine a salvare ogni donna da un aspetto decisamente trasandato.

Ma quali sono le regole per svegliarsi con pieghe perfette per capelli lunghi?

Possiamo affermare che esistono delle pieghe by night che consentono a chiunque di acconciare i propri capelli proprio durante le ore notturne, basta realizzarle con estrema semplicità tramite l’ausilio di foulard, mollette, o semplici calzini che ci aiutano ad ottenere delle fantastiche e morbide onde o delle semplici e lisce acconciature.

La tecnica sicuramente più semplice per riuscire a risvegliarsi con delle beach waves sui propri capelli lunghi al proprio risveglio è ricorrere alle trecce, o una sola alla francese o due laterali alla francese, meglio se sui capelli appena lavati o umidi.

I capelli lasciati umidi finiranno di asciugarsi durante la notte, contribuendo ad acconciare i propri capelli lunghi con un acconciatura ondulata definita e resistente. Al mattino basterà infatti sciogliere le trecce e passare semplicemente le mani tra i capelli a testa in giù, per donare ulteriore corpo e volume alla propria acconciatura.

Per un’acconciatura meno definita si potrà ricorrere alle spirali, ovvero formando due torchon semplicemente dividendo in due i capelli e arrotolando le due ciocche ottenute, che non dovranno essere fermate con elastici ma con mollettine o forcine, proprio per evitare antiestetici segni sui capelli.

La tecnica più utilizzata da chi ha i capelli lunghi ma soprattutto lisci come seta, è la tecnica dello chignon con foulard. Prevede che i capelli vengano raccolti in uno chignon molto largo …

divano moderno

Divani moderni i consigli per non sbagliare

21 Giugno 2017 0

In un soggiorno non possono ovviamente mancare i divani moderni e quelli presenti su questo sito newformsdesign sono veramente cool, ognuno con una seduta ormai versatile ed originale, questa che nel corso degli anni è diventata però davvero molto versatile e che è possibile quindi inserire anche nella zona dell’ingresso per accogliere i propri ospiti, in camera da letto in modo da avere un piccolo angolo relax tutto per sé e in modo da avere un punto di appoggio per vestirsi e prepararsi al mattino e anche nello studio, per i fortunati che ne possiedono uno. I divani moderni sono sicuramente la scelta migliore, uno stile quello moderno essenziale e sofisticato che permette di rendere ogni ambiente molto più elegante. Il problema però è che oggi sono disponibili sul mercato centinaia e centinaia di modelli di divani moderni e orientarsi nella scelta sembra quindi un’impresa impossibile. Ecco qualche piccolo consiglio per non sbagliare.

Qualità dei divani
Questa è sicuramente la prima caratteristica a cui è bene prestare attenzione al momento della scelta del proprio divano moderno. Ci rendiamo perfettamente conto che può essere difficile capire quanto elevata sia la qualità di un divano, ma basta qualche piccola accortezza per evitare di cadere in errore. Tanto per cominciare dovete prestare attenzione al brand. Oggi come oggi molte persone hanno la necessità di risparmiare e proprio per questo motivo fanno riferimento per i loro acquisti di arredamento alle grandi catene in franchising che, sicuramente, hanno molte proposte interessanti per quanto riguarda l’estetica, ma che in fatto di qualità hanno, dobbiamo ammetterlo, qualche pecca. Si tratta di divani che non durano cioè una vita, che nel corso degli anni sicuramente perderanno la loro forma attuale e risulteranno scomodi. Un divano moderno di un famoso brand di arredamento è invece sinonimo di garanzia: utilizzerà …

formazione sul lavoro

Formazione sul lavoro: un dettaglio importante per il successo delle aziende

2 Novembre 2016 0

Se tutti i lavoratori di un’azienda restassero sempre fermi alle loro nozioni, non sarebbe possibile per quella realtà progredire. Solo con un’adeguata formazione, con lavoratori che apprendono quindi nozioni sempre nuove e che diventano sempre più bravi nel loro mestiere, è invece possibile mettersi davvero sulla strada del progresso e sperare che la propria azienda riesca a crescere anno dopo anno. La formazione sul lavoro è di fondamentale importanza quindi, corsi che permettono ai lavoratori di essere sempre aggiornati sulle novità del settore, di comprendere sempre meglio l’andamento del mercato e la loro importanza all’interno di quell’organismo complesso che è la realtà aziendale e di riuscire ad utilizzare senza alcun tipo di difficoltà anche gli strumenti più innovativi.

Non solo, quando si parla di formazione sul lavoro si fa riferimento anche a tutte quelle norme che permettono ai lavoratori di portare avanti la loro attività in piena sicurezza. Pensiamo ad esempio al primo soccorso, necessario per riuscire ad aiutare un collega che si trova a subire un infortunio o che si sente male sul posto di lavoro. Non pensate anche voi che si tratti di nozioni davvero molto utili? E ovviamente solo un corso di formazione pensato appositamente per quell’azienda può offrire le nozioni giuste, un corso che tutti i lavoratori quindi devono seguire e che possibilmente deve anche garantire degli aggiornamenti nel corso degli anni. I lavoratori devono poi anche seguire un corso che li aiuti a capire quali sono tutti i rischi a cui la loro attività li assoggetta e quale sia il modo migliore per prevenire acciacchi e malattie di vario genere. Devono imparare a conoscere l’edificio in cui lavorano e devono essere in grado di evacuarlo nel minor tempo possibile e in tutta sicurezza in caso di necessità, in modo particolare in caso di incendio. E …

diamanti e pietre preziose

Diamanti la rinascita del settore dopo la crisi economica

2 Novembre 2016 0

Tutti sanno quanto i diamanti siano preziosi ed è ormai noto che acquistare un gioiello con diamanti è un vero e proprio investimento per il futuro visto che il loro valore non scende con il passare del tempo. Purtroppo dobbiamo ammettere che con il passare degli anni il settore dei diamanti e pietre preziose ha vissuto una crisi piuttosto intensa: nonostante il loro pregio, e la quotazione oro in continua ascesa, e nonostante si tratti di un investimento sicuro, la mancanza di posti di lavoro solidi ha fatto sì che le famiglie scegliessero altre tipologie di investimenti mettendo l’acquisto dei gioielli in secondo piano. Adesso però sembra finalmente che qualcosa stia cambiando: le famiglie hanno probabilmente raggiunto una capacità d’acquisto migliore e la crisi economica che tutti bene o male abbiamo vissuto sta rientrando.

Ecco che quindi il settore dei diamanti sta rinascendo e in questa rinascita ovviamente sono stati riscontrati molti cambiamenti. Ecco a nostro avviso i cambiamenti più importanti:

  • Molte persone decidono oggi di acquistare i diamanti da tenere direttamente in cassaforte. Niente gioielli quindi, niente incastonatore, ma solo la pietra nuda. Si tratta di un investimento sicuramente eccellente, più economico rispetto ad altre forme di investimento e più remunerativo con il passare del tempo.
  • I diamanti non vengono più richiesti solo per la realizzazione dei gioielli, ma anche per decorare scarpe, borse e cover per gli smartphone. C’è desiderio di lusso e di ostentazione, un desiderio più che normale e logico dopo un periodo di nera crisi come quello che è stato da poco vissuto.
  • Nei gioielli i diamanti vengono spesso messi insieme ad altre pietre preziose. Un tempo si preferiva non compiere questo “scempio”, così infatti lo si definiva. Oggi invece anche le altre pietre preziose sono state rivalutate e mettendole accanto ai diamanti è possibile
1 2